About me

Le idee più preziose sono i metodi.

Friedrich Wilhelm Nietzsche (1844-1900) filosofo, poeta, compositore e filologo tedesco.

Sono Carlo Carbotti, e sono originario di Martina Franca (in provincia di Taranto), città e territorio dei quali sono fiero.

Mi definiscono puntiglioso, realista, con un humour all’inglese e con mille sfaccettature, da quelle più serie a quelle più informali e da cazzaro. La realtà è che sulle prime tendo a dare poca confidenza a chi mi circonda, ma una volta superato l’impasse iniziale chi mi è di fronte conosce “The real me” (citando un pezzo degli Who).

Sono laureato in comunicazione all’Università di Lecce, e ho diverse passioni: la musica, l’elettronica, la fotografia e la scrittura. Nel 2011, dopo aver gestito qualche anno prima il giornalino di istituto del liceo che frequentavo incontro un mio ex-compagno di scuola, che mi convince ad entrare nella redazione di un quotidiano free-press nel quale compio i miei due anni di praticantato per diventare giornalista. In quella redazione ho ricoperto quasi tutti i ruoli, da praticante a responsabile di redazione, passando per microfoni, livelli e mixer, lavorando come tecnico audio nelle trasmissioni televisive che venivano realizzate dall’editore. Dopo quei due anni, sono entrato nella redazione di Valleditrianews, con la quale collaboro tutt’ora.

Effeunopuntoquattro nasce per dare una forma compiuta a quello che faccio tutti i giorni: dalla fotografia di eventi e quant’altro al giornalismo, passando per la musica e per l’elettronica. Come se non bastasse mi diletto infatti con la costruzione, modifica e riparazione di apparecchiature musicali, principalmente effetti per chitarra e basso.

A proposito, sapete da dove nasce il nome del mio sito? Effeunopuntoquattro (che a dire il vero si scrive f/1.4) corrisponde all’apertura di diaframma di alcuni tra gli obiettivi fotografici più luminosi e prestigiosi di tutta la storia della fotografia. Più è aperto il diaframma, più luce entra in macchina. Esattamente lo scopo di questo spazio: aumentare le possibilità, i contatti e le esperienza di chi vi scrive, cioè io 🙂